giovedì 10 aprile 2014

I giochi vintage: la fionda fatta con elastici della camera d’aria

La fionda era un simpatico passatempo con cui si dilettavano i bambini in passato; non utilizzata come arma impropria, poteva diventare lo strumento per gare di tiro al bersaglio o per qualche scherzo goliardico.

Costruirsela in casa è piuttosto semplice, non servono molti materiali e, i più, si possono reperire con facilità; tutto quello che serve è un pochino di pazienza e un po’ di manualità.

La camera d’aria non può mancare tuttavia, se proprio non doveste riuscire a reperirla, potrete facilmente rimpiazzarla con un laccio emostatico; oltre alla camera d’aria serve un ramo a forcella, a forma di Y, ovvero un pezzo di ramo che si divide in due parti (naturalmente i rami devono essere molto resistenti, in caso contrario si romperebbero già durante il primo tiro). Chi ne avesse la possibilità potrebbe sempre procurarsi un robusto pezzo di legno e tramite un seghetto sagomare la struttura della fionda; in questo caso è però necessaria la presenza di un adulto che sovraintenda l’operazione o la svolga al posto del bambino.




Se si è scelto di utilizzare un ramo, lo si dovrà sgrossare per dare a ogni parte una forma piuttosto regolare e, se necessario, la si potrà “passare” con della carta ruvida poi, al termine delle due biforcazioni si dovranno praticare due incisioni che permetteranno di affrancare al meglio la camera d’aria (o il laccio), evitando che si sleghi.

A questo punto di dovrà prendere la camera d’aria e tagliarla della lunghezza desiderata poi, si infilerà un lato in ognuna delle due fessure praticate alle estremità del ramo e si provvederà a girarlo attorno al ramo per poi terminare legandola; per rinforzarla si potrà anche fissarla con del nastro isolante.

Volendo formare una tasca apposita in cui porre il “proiettile” prima di lanciarlo, si dovrà tagliare un pezzo più grosso di forma rettangolare (può essere un pezzo di pelle o di camera d’aria) quindi, praticare due tagli vicino alle estremità poi, far scorrere la camera d’aria tagliata precedentemente e fissarla come già spiegato.

La fionda a questo punto è pronta, per usarla basta appoggiare un sassolino, una ghianda o un piccolo oggetto non pericoloso nella tasca o al centro dell’elastico, tirare e lasciare.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...